novembre 2014 - Master Coach Italia
Cosa demotiva un team di lavoro

Cosa demotiva un team di lavoro

Molti Imprenditori e Responsabili delle Risorse Umane dichiarano di avere una grossa difficoltà nella capacità di Motivare i propri collaboratori. E’ un problema molto diffuso. Saper motivare il proprio Team può sembrare difficile: tante persone da gestire, persone così tanto diverse tra loro e poi, ci sono le “faccende da sbrigare” e gli “impegni da assolvere“. In realtà, saper motivare il proprio team è difficile solo fino a quando non si comprende il valore che tali Risorse Umane hanno per l’Azienda stessa (se le hanno chiamate “Risorse” ci sarà una ragione!). Il Business Coach è la figura professionale che può aiutare l’imprenditore in questo compito impegnativo, fornendogli strumenti e strategie per tenere sempre alta la Motivazione dei propri collaboratori. Sulla base della mia esperienza di Business Coach, ho individuato le principali cause alla base della demotivazione del proprio Team: 1. Regole poco chiare e non condivise. Se una Risorsa vive in un contesto aziendale caratterizzato da regole “ambigue”, che a volte vengono rispettate ed altre volte meno, regole che vengono seguite solo da alcuni e che non sono state trasmesse in modo chiaro e comprensibile, allora la demotivazione è alle porte! 2. S.O.S. continui. Molti Manager e Imprenditori lavorano meglio “sotto stress“. Per questo, tendono a ridursi all’ultimo momento per portare a termine il loro lavoro e a procrastinarlo fino all’ultimo istante possibile. Questa “emergenza continua“, però non aiuta i tuoi collaboratori. Lo stress a lungo andare logora, crea stanchezza fisica e mentale e lavorare in queste condizioni fa aumentare esponenzialmente le occasioni di conflitto. 3. Ruoli indefiniti. Cosa accadrebbe se a pilotare l’aereo sul quale sei appena salito, vi...
'